Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

A Palazzo Borromeo il convegno “L’economia di Francesco e il mondo del vino italiano”

Foto1

Lunedì 22 gennaio si è tenuto a Palazzo Borromeo il convegno “L’Economia di Francesco e il mondo del vino italiano”, organizzato con Veronafiere.

Dopo i saluti istituzionali dell’Ambasciatore d’Italia presso la Santa Sede, Francesco Di Nitto, sono intervenuti il Presidente di Veronafiere, Federico Bricolo, il Presidente di Assoenologi, Prof. Riccardo Cotarella, il Presidente dell’Unione Italiana Vini, Lamberto Frescobaldi, la Presidente dell’Associazione Nazionale Donne del Vino, Daniela Mastroberardino, il Vescovo di Verona, Mons. Domenico Pompili, e il Ministro dell’Agricoltura e della Sovranità Alimentare, On. Francesco Lollobrigida. A moderare il dibattito, il giornalista e scrittore Bruno Vespa. All’evento hanno preso parte più di cento titolari e rappresentanti delle principali aziende vitivinicole italiane, rappresentanti delle associazioni di categoria e giornalisti del settore.

Nella mattinata, Papa Francesco aveva ricevuto in Udienza i partecipanti al convegno. Qui il messaggio di saluto del Santo Padre: Udienza ai partecipanti al Convegno organizzato da Vinitaly sul tema “L’economia di Francesco e il mondo del vino italiano” (vatican.va)