Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

L’Ambasciatore Di Nitto interviene al convegno “L’italiano della Chiesa” organizzato dalla Società Dante Alighieri

Partecipazione Amb. DI Nitto al convegno “L’italiano della Chiesa”
Partecipazione Amb. DI Nitto al convegno "L'italiano della Chiesa"

L’Ambasciatore Francesco Di Nitto ha preso parte oggi al convegno “L’italiano della Chiesa”, ospitato dalla Società Dante Alighieri a Palazzo Firenze, insieme al Sostituto per gli Affari Generali della Segreteria di Stato della Santa Sede, S. E. Mons. Edgan Peña Parra, il Presidente della Società Dante Alighieri, Prof. Andrea Riccardi, il Segretario Generale, Prof. Alessandro Masi e la Prof.ssa Rita Librandi, Professore emerito di Linguistica italiana presso l’Università degli Studi di Napoli.

Nel suo intervento di apertura, l’Ambasciatore Di Nitto ha ricordato che la promozione della lingua italiana è una priorità dell’azione della Farnesina e della sua rete diplomatica all’estero, anche attraverso le numerose iniziative realizzate in collaborazione con la Società Dante Alighieri. L’Ambasciatore ha quindi sottolineato il convinto e fattivo impegno dell’Ambasciata d’Italia presso la Santa Sede per la continua diffusione della lingua italiana nella Chiesa universale.

Al termine del convegno, la Società Dante Alighieri e la Santa Sede hanno firmato un’intesa per l’offerta di corsi di lingua italiana destinati al personale della Segreteria di Stato e dei Dicasteri pontifici.