Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Palazzo Borromeo. Ricorrenza degli anniversari dei Patti Lateranensi e dell'Accordo di Modifica del Concordato (14 febbraio 2017)

Data:

16/02/2017


Palazzo Borromeo. Ricorrenza degli anniversari dei Patti Lateranensi e dell'Accordo di Modifica del Concordato (14 febbraio 2017)

foto

Si sono svolti il 14 febbraio a Palazzo Borromeo, sede dell’Ambasciata d’Italia presso la Santa Sede, gli annuali colloqui italo-vaticani in occasione dell’ 88° anniversario dalla firma dei Patti Lateranensi (11 febbraio 1929) e del 33° anniversario dell’ Accordo di modifica del Concordato (18 febbraio 1984).
Accolte dall’Ambasciatore d’Italia presso la Santa Sede, Daniele Mancini, le delegazioni italiana e vaticana guidate rispettivamente, nella prima fase governativa, dal Presidente del Consiglio, On. Paolo Gentiloni e dal Segretario di Stato, Cardinale Pietro Parolin.
Particolarmente costruttivo e cordiale il clima dei colloqui governativi sulle principali questioni bilaterali, in merito alle quali si è registrato mutuo apprezzamento nonché la volontà di collaborare ulteriormente sulle principali questioni bilaterali.
Ruolo dell’Unione Europea, migrazioni , disoccupazione e conseguenze del sisma in Italia centrale sono state le principali tematiche al centro dei colloqui, durante i quali le parti si sono intrattenute in uno scambio di vedute orientato a garantire il consolidamento delle relazioni storicamente già eccellenti.
Nella delegazione italiana figuravano anche i Ministri Alfano, Minniti, Pinotti, Padoan, Fedeli e la Sotto-Segretaria Boschi.
Per la Santa Sede erano presenti, tra gli altri, il Presidente della CEI, Cardinale Angelo Bagnasco, il Sostituto per gli Affari Generali della Segreteria di Stato, Monsignor Angelo Becciu, il Segretario per i Rapporti con gli Stati, Monsignor Paul Richard Gallagher, il Segretario Generale della CEI, Monsignor Nunzio Galantino, l’Assessore per gli Affari Generali della Segreteria di Stato, Monsignor Paolo Borgia e il Sottosegretario, Monsignor Antoine Camilleri.
Alla seconda parte dei Colloqui hanno partecipato il Signor Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il Presidente del Senato, Pietro Grasso, il Presidente della Corte Costituzionale, Paolo Grossi e la Vice Presidente della Camera, Marina Sereni.


166