Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

CONCERTO CELEBRATIVO DELL'ANNIVERSARIO DELLA FIRMA DEI PATTI LATERANENSI

Data:

16/02/2017


CONCERTO CELEBRATIVO DELL'ANNIVERSARIO DELLA FIRMA DEI PATTI LATERANENSI

img 20170216 171529Martedì 14 febbraio dopo il termine dei Colloqui per la celebrazione dell’88° anniversario dalla firma dei Patti lateranensi (11 febbraio 1929) e del 33° anniversario dall’ Accordo di modifica del Concordato (18 febbraio 1984) si è tenuto un concerto della Cappella Musicale Pontificia “Sistina” e della JuniOrchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, presso la Basilica di Sant’Eugenio, alla presenza del Presidente del Senato, Pietro Grasso, dell’On. Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Angelino Alfano, del Segretario di Stato, il Cardinale Pietro Parolin, del Sindaco Virginia Raggi e di oltre 1400 invitati.
La Cappella Musicale Pontificia “Sistina” è il coro personale del Papa. Esistente sin dai primi secoli della Chiesa, fu riorganizzato da Sisto IV nel 1471: da allora la Cappella Musicale Pontificia venne denominata Cappella “Sistina” in omaggio al Pontefice che lo riportò in auge.
La JuniOrchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, composta da circa 400 strumentisti, è la prima orchestra di bambini e ragazzi creata nell’ambito delle fondazioni lirico-sinfoniche italiane.
Dopo il saluto introduttivo dall’Ambasciatore Mancini, che ha evidenziato l’importanza dell’evento quale segno di particolare qualificazione della ricorrenza e a sottolineatura delle storiche ed eccezionalmente ricche relazioni tra Italia e Santa Sede, i giovani artisti si sono esibiti in un programma ispirato alla tradizione lirica e corale italiana che ha visto l’esecuzione di brani di Rossini, Puccini e Verdi, con un intermezzo contemporaneo.


150