Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Messaggio di benvenuto

 

Messaggio di benvenuto

Gentili visitatori,

   sono lieto di darVi il benvenuto sul sito internet dell’Ambasciata d’Italia presso la Santa Sede e presso il Sovrano Militare Ordine di Malta.


L’Italia e la Santa Sede hanno stabilito relazioni diplomatiche nel 1929 a seguito della firma dei Patti Lateranensi e da allora le relazioni bilaterali si sono costantemente approfondite e rafforzate.


Come ha ricordato Papa Francesco in occasione del discorso per gli auguri al Corpo Diplomatico all’inizio del 2017 "La Santa Sede e l'Italia sono particolarmente legate da ovvie motivazioni storiche, culturali e geografiche. Tale legame è apparso in modo evidente nell'anno giubilare e ringrazio tutte le Autorità italiane per l'aiuto offerto nell'organizzazione di tale evento, anche per garantire la sicurezza dei pellegrini, giunti da ogni parte del mondo". Questo rapporto speciale, che affonda le sue radici nella nostra storia, rappresenta oggi per noi, come cittadini e come Paese, un patrimonio inestimabile che sarò onorato di contribuire a curare e approfondire durante il mio mandato.


Compito di questa Ambasciata bilaterale, unica della rete diplomatico-consolare italiana a trovarsi a Roma, è di curare ogni aspetto dei molteplici rapporti tra Italia e Santa Sede che spaziano dall’ambito politico a quello scientifico, da quello della cooperazione internazionale a quello culturale. A questo riguardo basti pensare, a titolo di esempio, che a Roma sono presenti 17 tra Università e Istituti Pontifici, frequentati da oltre 30 mila studenti provenienti da ogni parte del mondo e che come ricordava Papa Francesco, in occasione del Giubileo della Misericordia 21 milioni di pellegrini sono giunti a Roma in sicurezza grazie al coordinamento tra le Autorità italiane e vaticane.


Quest’Ambasciata cura altresì i rapporti bilaterali tra l’Italia e il Sovrano Militare Ordine di Malta che ha sede nel nostro Paese dal 1834. L’Ordine, titolare di soggettività internazionale, svolge una meritoria attività di assistenza ai bisognosi soprattutto in ambito sanitario. Presente con attività umanitarie in 120 Paesi, opera in Italia attraverso il CISOM, il Corpo italiano di soccorso, che, ad esempio, sin dal 2008 collabora con la Marina italiana e la Guardia costiera nell’ambito del progetto SAR (Ricerca e Soccorso) nello Stretto di Sicilia.


Scopo di questo sito web e della nostra pagina Twitter (@ItalytoHolySee) è di informare sulle nostre attività e sullo stato dell’arte delle relazioni bilaterali e con la Santa Sede e con il Sovrano Militare Ordine di Malta. Ampie sezioni del sito sono inoltre dedicate ai servizi consolari erogati ai connazionali residenti nella Città del Vaticano (es. servizi elettorali, atti notarili, emissioni di certificati) nonché alle attività di cerimoniale svolte da questa Sede in favore delle Ambasciate straniere accreditate presso la Santa Sede.


Il sito web è inteso come ausilio informativo e può essere costantemente aggiornato anche sulla base delle osservazioni e dei consigli che tutti i suoi lettori riterranno opportuno darci, al fine di migliorare il nostro servizio agli utenti. Scriveteci, seguiteci su Twitter (@ItalytoHolySee e @Amb_Sebastiani) e contattateci ai recapiti dei diversi settori che troverete nelle sezioni dedicate.


Buona navigazione!

Pietro Sebastiani


38