This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

I temi internazionali

 

I temi internazionali

La Santa Sede, grazie anche alla sua naturale vocazione multilaterale, dedica particolare attenzione alle grandi questioni che interessano la comunità internazionale nel suo insieme. L’Italia, d’altra parte, si trova attualmente in piena convergenza con le posizioni della Santa Sede circa l’importanza di rilanciare il multilateralismo, tutelare l’ambiente ed i diritti umani fondamentali, perseguire la pace.

Questa sezione dedicata ai temi internazionali intende fornire un approfondimento relativo all’impegno della Santa Sede nell'affrontare alcuni dei grandi temi globali: l’ecologia, l’economia, l’educazione e l’etica nell’intelligenza artificiale.

 

Un’ecologia integrale

Uno dei temi più caratterizzanti del pontificato di Papa Francesco è sicuramente la preoccupazione e l’attenzione per la salvaguardia del creato, che ha ispirato la Lettera Enciclica Laudato si’ sulla cura della casa comune del 24 maggio 2015, ripresa in buona parte dalla stessa Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Con l’espressione “ecologia integrale” il Santo Padre ci indica che tutto è connesso e quindi le direttrici per la soluzione ai problemi dell’umanità richiedono un approccio integrale che combatta la povertà, restituisca la dignità agli esclusi e allo stesso tempo si prenda cura del Pianeta che abbiamo pro tempore. Il cambiamento deve essere quindi orientato al bene comune e a uno sviluppo umano, sostenibile e integrale.

 

Una nuova economia

Inoltre, con il lancio dell’evento “L’Economia di Francesco” il Santo Padre intende sollevare una questione morale che possa fungere da riferimento per un complessivo ripensamento dell’attuale sistema finanziario ed economico internazionale. Un ripensamento che possa condurre ad un’economia diversa ed inclusiva, che abbandoni schemi predatori e rifugga dalla “cultura dello scarto”, e che miri al contrario a creare occupazione di qualità ed eliminare le diseguaglianze di reddito e sociali.

 

Un Patto Educativo Globale

Ricostruire il patto educativo globale è un altro importante messaggio della Santa Sede. Si tratta dell’invito di Papa Francesco a dialogare sul modo in cui stiamo costruendo il futuro del pianeta e sulla necessità di investire i talenti di tutti per cambiarlo, attraverso un’alleanza globale che includa le nuove generazioni nello sforzo di costruire un’educazione nuova, più aperta ed inclusiva, capace di ascolto paziente, dialogo costruttivo e mutua comprensione.

 

L’etica nell’Intelligenza Artificiale

Infine, il tema dell’Intelligenza Artificiale è molto caro al Santo Padre, perché è una “risorsa che può portare frutti di bene” ma presenta anche potenziali effetti distorsivi. Per farvi fronte, il Santo Padre propone l’ “algor-etica”, che possa assicurare un uso dell’Intelligenza Artificiale rispettoso dei diritti umani.
Tre giorni di confronto su questo tema si sono svolti in occasione del convegno dal titolo “Il ‘buon’ algoritmo? Intelligenza Artificiale: Etica, Diritto, Salute” tenutosi in Vaticano dal 26 al 28 febbraio 2020, presso la sede della Pontificia Accademia per la Vita. Il convegno si è concluso con la firma di una “Call for ethics”, un testo condiviso sul rapporto tra etica e tecnologia che intende offrire un punto di partenza alle future evoluzioni del settore.

 


275